Come possiamo aiutarti?

Contattaci: (040) 30 70 19 08
Siamo a tua disposizione lu-ve 9.30 – 18.00 .
Parliamo italiano, inglese e tedesco

Scrivici un messaggio
Service
100% controllo di autenticità
Contro le contraffazioni
Pagamento sicuro

Moda Tiffany & Co. usata in qualità autenticata

Tiffany & Co. di seconda mano

Classe senza eguali per questa icona di stile dal 1837, sul quale non servirebbe in realtà scrivere nulla: quando si parla di gioielli, il pensiero corre subito a Tiffany, un nome che anche il cinema ha contribuito a trasformare in sinonimo di lussuosa bellezza. Scoprine di più sulla marca Tiffany & Co. >

Tiffany & Co. Seconda mano

Gift Cards

Gift Cards

Journal

Journal

Campaign

Campaign

Charity Shirt

Charity Shirt

Fabbrica di sogni (e grandi storie d’amore)

Luogo simbolico sulla Fifth Avenue, Tiffany è il negozio più famoso al mondo. Più che un negozio è un’idea, un regno fatato di classe e bellezza, dove come disse Audrey Hepburn “nulla di brutto potrà mai accadere”. Forse Charles Lewis Tiffany non lo aveva immaginato, aprendo la piccola rivendita di oggetti curiosi al 259 Broadway, Manhattan, insieme al suo socio John B. Young, Nel 1845 viene pubblicato il primo Blue Book, l’iconico catalogo che da allora presenta ogni anno le nuove collezioni. Il 1848 è un anno d’oro per Charles, che acquista i gioielli della Corona di Francia e viene consacrato “the King of Diamonds”, gli albori di una tradizione. Il 1878 è un altro anno di svolta per Tiffany, che partecipa all’esposizione Universale di Parigi, e viene scoperto a Kimberley in Sud Africa il famoso diamante giallo Tiffany (tra i più grandi al mondo con i suoi 287,2 carati). Verrà tagliato da George Kunz nella forma “a cuscino” ed esposto solo in occasioni particolari, come la mostra allo Smithsonian Museum del 2007. È stato montato solo due volte, la prima per Audrey Hepburn per pubblicizzare il film, la seconda su una creazione del designer Schlumberger, tra i più quotati collaboratori di Tiffany, dove è rimasto per 17 anni.

Tiffany, il cuore elegante d’America

L’ascesa del marchio è inarrestabile. Tiffany punteggia la storia degli Stati Uniti con inconfondibile aplomb. Presto assurge ai vertici, ridisegnando lo stemma degli Stati Uniti nel 1880. Nel 1902 Louis Comfort Tiffany, figlio del fondatore, primo direttore creativo della maison, inaugura lo storico Laboratorio di Fifth Avenue. Alla fine degli anni ’60 Tiffany & Co. entra alla Casa Bianca con un servizio di porcellana commissionato dal Presidente Johnson. Altri fiori all’occhiello sono la spilla American Flag, la medaglia d’Onore del Congresso nota come Tiffany Cross (disegnata dal 1917 al 1943), gli innumerevoli trofei sportivi, dal baseball al SuperBowl, agli Us Open di Tennis, e gare automobilistiche come la 500 miglia di Indianapolis.

Maison che non riposa sugli allori

Tiffany & Co. è un marchio che conquista il successo con coraggio e continua sperimentazione. Grazie alla collaborazione con il gemmologo Kunz, vengono introdotti nuove pietre e materiali. Una coraggiosa ricerca che culminerà nel 2012, in occasione del 175°anniversario, con il lancio di una nuova lega metallica, rubedo. Tra le creazioni senza tempo della sua ricchissima tradizione, rientrano senza dubbio i celeberrimi anelli Tiffany & Co. di fidanzamento, il cui capostipite è il Tiffany Setting, anello di diamanti prodotto dal 1886. Il Laboratorio gemmologico della casa è periodicamente certificato e garantisce la qualità dei diamanti Tiffany in base alle famose 4 C: Cut, Color, Clarity, Carat weight. Nel 1851 è la prima azienda a istituire il titolo 925/1000 per l’argento. Mentre nel 1925 gli Stati Uniti fissano come titolo di purezza ufficiale il platino di Tiffany (95%). Tiffany diventa benchmark e sinonimo di tutto ciò che è più prezioso. Le creazioni sono a tratti opulente, a volte essenziali, i diamanti gialli dominano la scena. Dotate di personalità unica e glamour inarrivabile, i gioielli Tiffany sono intramontabili indizi di stile.
Tra gli storici designer, tra Paloma Picasso, Jean Schlumberger e Frank Gehry, l’italiana Elsa Peretti cita la semplicità come segreto alla base dell’eleganza. Un’eleganza che si estende anche nella gamma degli accessori Tiffany & Co., come i raffinati occhiali da sole o i portafogli.
È una sorta di chiusura del cerchio, se pensiamo alla diva che più di tutte ha incarnato il successo della maison Tiffany, Audrey Hepburn. Maestra di semplicità.

“Fashion fades, only style remains.”

Coco Chanel