100% controllo di autenticità
Contro le contraffazioni
Pagamento sicuro
Contattaci: (040) 30 70 19 08

Come possiamo aiutarti?

Contattaci: (040) 30 70 19 08
Siamo a tua disposizione lu-ve 9.30 – 18.00 .
Parliamo italiano, inglese e tedesco

Scrivici un messaggio
Service

Moda Prada usata in qualità autenticata

Prada di seconda mano

I fratelli Prada sono Mario e Martino, fondatori del marchio nel 1913. La storia Prada, uno dei marchi attualmente più quotati del presente, inizia con la produzione di pelletteria, tra cui le tanto apprezzate borsette, in un laboratorio di Milano. Scoprine di più sulla marca Prada >

Prada Seconda mano

La nascita del marchio Prada

I fratelli Prada sono talmente bravi nel loro lavoro che nel 1919 sono nominati fornitori di corte, un capitolo della storia Prada ripresa dal logo.
Fatto decisivo per la maison Prada è che anche dopo la morte di Mario Prada nel 1958 il marchio resta in famiglia. A Mario subentra la figlia Luisa Prada, poi nel 1978 è Miuccia Prada a ereditare l’azienda insieme al fratello Alberto e alla sorella Marina. Con loro ha inizio una nuova epoca: Miuccia Prada ha stile e visioni proprie, che trasporrà nelle creazioni a marchio Prada.

Una delle innovazioni che rendono famoso il marchio Prada nel mondo della moda è la l’approccio e la lavorazione delle stoffe. Nel 1985 la borsa Prada, idea di Miuccia realizzata in tessuto di nylon da paracadute registra un successo mondiale. Oggi come allora le Prada borse vengono elogiate e amate per le loro linee decise. Sotto la guida di Miuccia l’azienda prende via viva le distanze dagli antichi disegni, gettando le basi per l’azienda Prada di formato internazionale. Il look “bad taste” lanciato da Miuccia negli anni ’90 la rende famosa in tutto il mondo, e Prada inizia a scrivere un capitolo di storia della moda.

Maison Prada a conduzione familiare

Anche dal punto di vista finanziario Prada batte strade nuove: Miuccia, che ha conseguito un dottorato di ricerca in Scienze politiche e si batte per i diritti delle donne, nel 1987 sposa il conciario Patrizio Bertelli, che diventa amministratore delegato Prada.
E’ lo stesso Bertelli a spingere Miuccia, nel 1988, a creare la sua prima collezione prêt-à-porter da donna, che avrà un enorme successo. In quel periodo le collezioni Prada abbigliamento si distinguono da altri creatori di moda in particolare per le forme lineari e le tonalità pacate.

Momenti clou Prada

L’innovativo stile sartoriale di Miuccia si riflette nelle sue collezioni: crea nuovi modelli della borsa Prada in Nylon, Prada scarpe tacchi a spillo con le ali, high heels con tacco in acciaio e i celebri stivali Prada, letteralmente viziando gli ambienti appassionati di moda, anno dopo anno, con creazioni clou sempre nuove e dettagli inediti.

Nel 1999 Prada ingaggia come designer Neil Barrett, che crea la prima collezione Prada per uomo. Prada non si ferma più: Prada accessori nel 2000 seguono gli occhiali da vista e da sole. Nonostante l’ampia gamma di articoli, gran parte del fatturato Prada è realizzato ancora con i prodotti delle origini, ovvero le borse.

L‘organizzazione aziendale Prada

L’azienda è tuttora a conduzione familiare. Prada SpA è proprietà al 95% della Prada Holding BV, a sua volta controllata dalla famiglia Prada e da Bertelli (65 %/ 35 %). I Prada-Bertelli sono pertanto alla guida di un impero che distribuisce i propri prodotti di alta moda in oltre 80 paesi.

Note di interesse su Prada

1993: Premio International Award des Council of Fashion Designers of America
2004: Premio International Award des Council of Fashion Designers of America

Designer per Prada: Karl Lagerfeld, Stella McCartney, Phoebe Philo, Tom Ford
Linee Prada: Prada, Miu Miu, Prada Sport, Prada Beauty

Ulteriori informazioni su Prada alla pagina:
www.prada.com

“Fashion fades, only style remains.”

Coco Chanel