100% controllo di autenticità
Contro le contraffazioni
Pagamento sicuro
Contattaci: (040) 30 70 19 08

Come possiamo aiutarti?

Contattaci: (040) 30 70 19 08
Siamo a tua disposizione lu-ve 9.30 – 18.00 .
Parliamo italiano, inglese e tedesco

Scrivici un messaggio
Service

Moda Mulberry usata in qualità autenticata

Mulberry di seconda mano

Le borse Mulberry sono sinonimo di artigianato tradizionale e sono diventati un simbolo dello stile di vita inglese. Il suo fondatore, Roger Saul, aveva una visione: voleva creare vestitii e accessori per andare incontro a chi ama lo stile inglese e che fossero allo stesso tempo funzionali alla vita quotidiana: le creazioni Mulberry dovevano essere robusti e al tempo stesso adatti alla vita in città. Scoprine di più sulla marca Mulberry >

Mulberry Seconda mano

Gli esordi di Mulberry

Il marchio Mullberry viene fondato nel 1971 da Roger Saul, uno stilista che vive nella contea inglese di Somerset, con l’aiuto di sua madre, Joan. All’inizio, vende i propri modelli di copricapi e cinture a negozi di alta moda come Biba di Londra. Disegna borse per Kenzo a Parigi e linee di cinture per i grandi magazzini parigini di Printemps e quelli Bloomingdale’s di New York.

Un successo internazionale – Dalla borsa Mulberry alla borsetta

A partire dal 1976, il tipico look britannico da cacciatore diventa un tema ricorrente nei primi modelli di giacche, vestiti e accessori; il successo a livello mondiale giunge con la creazione di un giubbotto di cotone con colletto in pelle, mentre è del 1978 la prima collezione prêt-à-porter. Mulberry diventa così sinonimo di materiali di alta qualità e colori delicati, tagli di precisione e pelle, tanta pelle. Nonostante la grande attenzione dedicata allo sviluppo della linea di abbigliamento, Mulberry si fa conoscere soprattutto per i suoi Mulberry accessori di pelletteria e nel giro di un decennio diventa il più grande produttore di prodotti in pelle della Gran Bretagna. Le Mulberry borse, in particolare, sono oggetti di moda estremamente richiesti e il loro nome richiama quello di celebrità del mondo della moda: per esempio, la Mulberry Alexa Bag, una borsa a tracolla di pelle di alta qualità dalla forma che ricorda quella di una ventiquattrore, è così chiamata in onore di Alexa Chung, una vera e propria icona di stile.

Cambia lo stilista

Nel 2008, Emma Hill diventa la stilista principale di Mulberry e, pur nel solco della continuità con la filosofia dell’azienda, introduce una ventata di aria nuova, forte delle sue precedenti esperienze presso Marc Jacobs e Calvin Klein. Il risultato è un accento decisamente più romantico e femminile alle nuove collezioni.

Cosa c’è da sapere

Le collezioni uomo e donna di Mulberry in stile country di stampo inglese sono adesso disponibili in tutta Europa, in Asia, in Nord America e in Medio Oriente.
Nel 2003, il fondatore Roger Saul ha lasciato l’azienda per iniziare nel 2004 un’attività nell’ambito della produzione di alimenti organici
Mulberry ha vinto il premio Queen's Award for Export per tre volte, nel 1979, 1987 e nel 1989, mentre si è aggiudicata il “Classic Designer of the Year” due volte, nel 1992 e nel 1993.
Nel 2010, nel corso dell’evento “Glamour Women of the Year” Emma Hill ha ricevuto il riconoscimento come the “Accessory Designer of the Year", mentre nel 2011, durante la consegna degli “ELLE Style Awards” è stata nominata “Best Acessories Designer”.

“Fashion fades, only style remains.”

Coco Chanel