100% controllo di autenticità
Contro le contraffazioni
Pagamento sicuro
Contattaci: (040) 30 70 19 08

Come possiamo aiutarti?

Contattaci: (040) 30 70 19 08
Siamo a tua disposizione lu-ve 9.30 – 18.00 .
Parliamo italiano, inglese e tedesco

Scrivici un messaggio
Service

Moda Jil Sander usata in qualità autenticata

Jil Sander di seconda mano

La più nota designer tedesca crea uno stile di eleganza purista. Rinuncia al superfluo elaborando linee decise e austere con tessuti pregiati, creando un’immagine moderna della moda tedesca, che ottiene così considerazione a livello mondiale. Scoprine di più sulla marca Jil Sander >

Jil Sander Seconda mano

Moda Jil Sander con autenticità controllata da REBELLE

Jil Sander

Jil Sander nasce con il nome Heidemarie Jiline Sander il 27 novembre 1943 a Wesselburen, nei pressi di Amburgo. Già da ragazza mostra una certa affinità con la moda: invece di indossare i petticoat che si usano all’epoca, sceglie pantaloni e camicie. Studia ingegneria tessile e lavora a seguire come giornalista moda ad Amburgo per diverse riviste femminili e di moda

Verso l’autonomia

Nel 1967 la designer osa fare il grande passo verso l’attività in proprio aprendo, a soli 24 anni, la prima boutique nel quartiere amburghese di Pöseldorf. Per poterselo permettere, la giovane vende la sua adorata Porsche. All’epoca tutte le sue creazioni nascono nel negozio sito nella Milchstraße, dove la cucina funge da atelier, il bagno è la stanza per le fotocopie, il soggiorno fa da ufficio e nella camera da letto ci sono i capi in attesa di spedizione. Jil Sander propone anche una selezione di moda parigina, ma la clientela mostra un’attenzione crescente per le creazioni di Jil.

Il successo

Sono in particolare le giovani donne in carriera ad amare lo stile Jil Sander, e il successo non si fa attendere. Alle collezioni Jil Sander abbigliamento si aggiunge la celebre linea profumeria "Jil Sander Woman Pure", pubblicizzata con una foto della stessa designer. Sander apre boutique in Italia, a New York, Parigi e nelle metropoli asiatiche diventando una delle creatrici di moda più quotate al mondo. La rivista giapponese di moda "High Fashion" celebra in lei una delle migliori creatrici di moda del mondo. Ottiene numerosi riconoscimenti, tra cui il “Goldener Faden”, il premio Couturier di Parigi e il “Fashion Group Award”. Nel 1983 è visiting professor alla Hochschule für angewandte Kunst di Vienna, sulle orme di Karl Lagerfeld. A inizio del nuovo millennio si ritira dall’azienda, ma nel 2012 torna sulla scena, per la gioia dei del pubblico. Da allora è nuovamente direttrice artistica e responsabile di tutte le creazioni della maison Jil Sander accessori.

Lo stile

Lo stile moda della “queen of less” si caratterizza per le linee e le forme minimaliste, secondo il principio “la forma del lusso allo stato puro è la riduzione”, da cui deriva una concezione estetica che affonda le radici nel Bauhaus. Le collezioni Jil Sander prendono volutamente le distanze da una moda frivola e sognante tutta femminile. Jil Sander rifiuta tutto ciò che è aggiunta superflua. Colori dominanti delle sue creazioni Jil Sander scarpe d’avanguardia sono il beige, il marrone, il blu scuro, il grigio, il nero e il bianco. Jil Sander firma una moda dalle note inconfondibili, senza mai scendere a compromessi: espressamente sobria, elegante e senza tempo.

www.jilsander.com

“Fashion fades, only style remains.”

Coco Chanel