100% controllo di autenticità
Contro le contraffazioni
Pagamento sicuro
Contattaci: (040) 30 70 19 08

Come possiamo aiutarti?

Contattaci: (040) 30 70 19 08
Siamo a tua disposizione lu-ve 9.30 – 18.00 .
Parliamo italiano, inglese e tedesco

Scrivici un messaggio
Service

Moda Herve Leger usata in qualità autenticata

Herve Leger di seconda mano

Le donne che vogliono esaltare la loro fisicità con un vestito capace di adattarsi e disegnare le loro curve possono trovare nello stile fasciante e seducente di Harve Lager quello che fa al caso loro, magari completando il loro look anche con le scarpe. Scoprine di più sulla marca Herve Leger >

Herve Leger Seconda mano

Hervé Léger e l’idea vincente

Era il 1985 quando l’allora giovane stilista parigino di grande talento e di belle speranze Hervé Peugnet fondava la sua etichetta. Fu il suo amico e mentore Karl Kagerfeld a suggerirgli di non usare il suo vero cognome, troppo difficile da pronunciare per gli americani. L’esperienza non gli mancava di certo, avendo già lavorato per marchi come Fendi, Lagerfeld, Chanel e Lanvin; quello di cui aveva bisogno era un’idea forte per la sua sfilata, qualcosa che portasse il suo nome sulla bocca di tutto. Così, nel 1989, presentò al mondo i suoi primi vestiti a benda, nati da un’ispirazione improvvisa, derivata dalla sua esperienza nel disegnare costumi da bagni e al fatto di avere a disposizione delle strisce di tessuto, scarti di sartoria. Il nuovo abito venne chiamato “bender”, perché riusciva ad adattarsi alla perfezione alla forma della donna che li indossava. I materiali impiegati erano quelli usati per la produzione di bustini, come la lana o la seta utilizzati insieme alla lycra o all’elastene.

Il ritorno di un mito

Quando la Hérve Léger venne acquistata dal gruppo BCBG Max Azria, nel 1998, cessò la produzione dei vestiti bender, salvo poi essere ripresa dieci anni più tardi, nel 2008, dopo che Max Azria aveva rilanciato il marchio, un evento salutato con gioia da chi poteva ora tornare ad apprezzare la sensuale eleganza di abiti rimasti nella storia della moda e nella memoria di tutte le fashioniste. Non è certo un caso se tra le testimonial entusiaste e volontarie del marchio si annoverino vere e proprie icone di bellezza come Kiera Knightley e Sharon Stone.

Il corpo al centro della moda

Lo stile di Hérve Léger è ispirato da stilisti del calibro di Clause Montana, Azzedine Alaia e Gianfranco Ferré, e la sua filosofia è quella di mettere al centro del suo lavoro il corpo della donna e farlo risaltare. “Mi piace fare apparire meravigliose le donne che vogliono che piacere e farsi notare”, ha dichiarato una volta il fondatore. Oltre ai celebri vestiti bender, l’abbigliamento Hérve Léger comprende abiti di cotone lavorato a maglia, T-shirt colorate, completi in tessuto opaco oppure lucido, e top dal look minimal e audace. Per completare un look così particolare, infine, ci sono anche le scarpe Hérve Léger, capaci anch’esse di slanciare e valorizzare il corpo femminile.

“Fashion fades, only style remains.”

Coco Chanel