Come possiamo aiutarti?

Contattaci: (040) 30 70 19 08
Siamo a tua disposizione lu-ve 9.30 – 18.00 .
Parliamo italiano, inglese e tedesco

Scrivici un messaggio
Service
100% controllo di autenticità
Contro le contraffazioni
Pagamento sicuro
Contattaci: (040) 30 70 19 08

Moda Filippa K usata in qualità autenticata

Filippa K di seconda mano

Si dice che la soluzione migliore è la più semplice: nel caso di Filippa K, sarebbe meglio dire che è anche la più elegante. L’approccio minimalista della stilista, infatti, ha conquistato uomini e donne, e il fascino delle sue creazioni si rivela sempre duraturo, resistendo oltre le mode del momento per offrire dei classici senza tempo. Scoprine di più sulla marca Filippa K >

Filippa K Seconda mano

Journal

Journal

Campaign

Campaign

Charity Shirt

Charity Shirt

La moda firmata Filippa K è autenticata da REBELLE

Lo stile made in Svezia

Eleganza può fare rima con semplicità? Sì, secondo Filippa Knutsson, la stilista svedese che ha portato al successo la sua azienda, fondata nel 1993 insieme al socio Patrik Kihlborg, puntando fin da subito su un approccio minimalista, dove la qualità dei tessuti e l’accuratezza dei tagli si sposano con linee essenziali e gentili. Sia Knutsson, sia Kihlborg, infatti sono da sempre convinti che il mercato richieda abiti più semplici e confortevoli di quelli proposti nella maggior parte dei casi. L’obiettivo, dunque, diventa quello di creare una linea di abbigliamento Filippa K che sappia vincere la sfida dei trend e delle mode del momento, proponendo vestiti che si dimostrino sempre attuali e vincenti. Questo traguardo si ottiene anche attraverso la cura per la scelta di materiali e tessuti, combinando un’accuratezza di tipo artigianale con l’impiego sapiente delle tecnologie più avanzate e sostenibili.

Tre parole d’ordine: Stile, Semplicità, Qualità

L’inizio del successo di Filippa K può essere fatto risalire al 1994, con il lancio della prima collezione, disegnata sul tavolo della cucina della stilista l’anno precedente. Il fatto che a guadagnare i primi favori del pubblico sono i jeans elasticizzati non deve stupire: dopotutto, il padre della stilista, Lars Knutsson, era il titolare di Gul&Blå, una marca di abbigliamento denim ben nota in Scandinavia e la stessa Filippa aveva disegnato diverse collezioni per l’azienda di famiglia negli anni ’80, dopo essersi diplomata all’American College di Londra. Successivamente, ai jeans si affiancano i capi in jersey, la maglieria e le borse Filippa K Nel 1998, dopo avere aperto a Stoccolma il primo dei suoi negozi e avere vinto il premio Guldknappen come Stilista dell’Anno, è il momento della prima linea maschile, che allarga il bacino di utenza del marchio, che conquista prima la Scandinavia, poi l’Europa.

La cura per i materiali e per l’ambiente

Oltre alla ricerca della “semplicità elegante”, Filippa K pone particolare attenzione alla scelta dei materiali, che sono sempre allo stato dell’arte ma al tempo stesso devono avere il minor impatto possibile sull’ambiente. Così, nel 2014, l’azienda ha stretto un accordo con la società svedese OrganoClick, che ha sviluppato una tecnologia per la produzione di tessuti idrorepellenti che elimina la presenza dei dannosi fluorocarburi. La stessa cura viene dimostrata anche quando si tratta di produrre le scarpe Filippa K, mentre per dare il tocco finale al look ci sono gli accessori e i gioielli.

“Fashion fades, only style remains.”

Coco Chanel