100% controllo di autenticità
Contro le contraffazioni
Pagamento sicuro
Contattaci: (040) 30 70 19 08

Come possiamo aiutarti?

Contattaci: (040) 30 70 19 08
Siamo a tua disposizione lu-ve 9.30 – 18.00 .
Parliamo italiano, inglese e tedesco

Scrivici un messaggio
Service

Moda Damir Doma usata in qualità autenticata

Damir Doma di seconda mano

Il minimalismo raffinato delle creazioni Damir Doma sa conquistare sia il pubblico maschile, sia quello femminile: merito dei tagli puliti, della semplicità delicata e raffinata che regala a chi indossa un abito della maison il piacere di sentirsi elegante senza mai snaturare la propria personalità. Scoprine di più sulla marca Damir Doma >

Damir Doma Seconda mano

Damir Doma, dalla Croazia, con stile e passione

Nato nel 1981 a Virovitica, Damir Doma è però cresciuto in Germania, respirando fin da bambino moda e vestiti, visto che la madre gestiva un atelier. Nessuna sorpresa, dunque, se anni dopo lo ritroviamo studente alla ESMOD di Monaco, la Scuola Superiore delle Arti e delle Tecniche della Moda. non appena ricevuto il diploma, nel 2004, Damir si sposta an Anversa, dove ha la possibilità di lavorare con stilisti di primo piano, come la “regina di Anversa”, Ann Demeulemeester, Raf Simons e Dirk Schoenberger. Nel 2007 arriva la svolta: si trasferisce a Parigi e lancia la sua prima collezione per uomo, mentre occorrerà aspettare altri tre anni per potere ammirare le prime creazioni prêt-à-porter per il pubblico femminile. Dal 2015, la base operativa del marchio è stata spostata a Milano.

Raffinata semplicità e poetica eleganza

Sebbene ammetta di essere stato inizialmente influenzato da stilisti come Giorgio Armani e Issey Miyake, Damir Doma ha presto sviluppato uno stile personale e riconoscibile, cerebrale ma poetico al tempo stesso, mediato da un approccio minimalista: un’eleganza non banale, raffinata e priva di eccessi, androgina anche quando è rivolta alla donna. In effetti, uno degli elementi distintivi della maison è la capacità di stabilire una linea di continuità tra le collezioni maschili e femminili, che spesso e volentieri condividono la stessa ispirazione creativa. Un’ispirazione che negli anni ha conquistato un gruppo sempre più nutrito di celebrità dalla personalità molto differente, come Bruce Springsteen e Lenny Kravitz, Jared Leto e Robert Pattison tra gli uomini, Rhianna e Kirsten Dunst.

La moda secondo Damir Doma: purezza, eleganza, naturalezza

Seguendo il motto del suo creatore, “sincero e onesto”, l’abbigliamento Damir Donna non deve diventare una maschera dietro la quale chi lo indossa si nasconde, ma deve invece esprimere la sua reale natura. Un altro punto di forza è nella scelta dei materiali, sempre di prima qualità: la scelta ricade spesso e volentieri sull’organza e la seta per quanto riguarda le creazioni destinate a un pubblico femminile e sul cachemire e sulla pelle quando si tratta di vestire l’uomo. Qualità e cura per i materiali e le linee pulite e raffinate al tempo stesso si distinguono anche nelle borse e nelle scarpe Damir Doma.

“Fashion fades, only style remains.”

Coco Chanel