Come possiamo aiutarti?

Contattaci: (040) 30 70 19 08
Siamo a tua disposizione lu-ve 9.30 – 18.00 .
Parliamo italiano, inglese e tedesco

Scrivici un messaggio
Service
100% controllo di autenticità
Contro le contraffazioni
Pagamento sicuro

Moda Comptoir des Cotonniers usata in qualità autenticata

Comptoir des Cotonniers di seconda mano

Comptoir des Cotonniers sogna e crea una moda femminile che riesce a unire le generazioni, affascinandole con la sua idea vincente di eleganza comoda e senza età e celebrando il legame speciale madre-figlia rispettando ed esaltando al tempo stesso la personalità unica di ognuna di loro. Scoprine di più sulla marca Comptoir des Cotonniers >

Comptoir des Cotonniers Seconda mano

Gift Cards

Gift Cards

Journal

Journal

Campaign

Campaign

Charity Shirt

Charity Shirt

Comptoir des Cotonniers, gli inizi: due negozi e una grande idea

Se la storia della “Bottega del Cotone” inizia ufficialmente nel 1995, con l’apertura di due negozi, uno a Parigi, l’altro a Tolosa, il vero successo di quello che diventerà un sinonimo di moda femminile pronunciato in tutto il mondo è datato 1997. È in quell’anno, infatti, che Georgette Elicha, fondatrice del marchio insieme al marito Tony, vede camminare davanti al loro negozio una madre e una figlia che si tengono per mano e capisce che la moda può e deve unire le generazioni: è l’intuizione vincente, quella che trasformerà una piccola azienda a conduzione familiare in un gigante della moda a livello mondiale. Così, le successive collezioni di abbigliamento Comptoir des Cotonniers si offrono a un pubblico trasversale di donne che si riconoscono in uno stile giovanile, comodo ma al tempo stesso raffinato ed elegante. Le giacche, i pantaloni, le gonne e i vestiti Comptoir des Cotonniers sono in grado di soddisfare madri e figlie che amano fare shopping insieme e trovare entrambe quello che fa al caso loro.

Evoluzione e tradizione: da “madre e figlia” a “madame e madamoiselle”

Il grande successo della formula “mere et fille” spinge il volume di vendite di Comptoir des Cotonniers verso l’alto, e nel giro di pochi anni le boutique e i punti vendita che vendono i modelli del marchio in tutto il mondo si moltiplicano (oggi se ne contano circa 350, compresi quelli in franchising), raggiungendo gli Stati Uniti e i lidi lontani dell’Oriente. Nel 2006, il gruppo giapponese Fast Retailing acquista la maison, che fino a quel momento era stata gestita dalla famiglia Elicha (a Georgette e Tony si erano nel frattempo affiancati i due figli sia nella gestione che economica, sia in quella artistica) e nel 2013 le creazioni della maison passano dall’iniziale dimensione familiare rappresentata dal rapporto madre-figlia a quella che abbraccia tutte donne di oggi, le giovani e le meno giovani, aggiungendo un ulteriore tocco di modernità che riguarda anche le scarpe e le borse Comptoir des Cotonniers. Il tutto, senza tradire lo spirito originale che si esprime in un’eleganza accessibile, una cura per i dettagli che non straborda mai nell’affettazione e un’attenzione inflessibile per la qualità dei materiali, tutti naturali (primo tra tutti il cotone, ovviamente!). Non è certo un caso che tra le sue sostenitrici più affezionate ci siano alcune tra le giovani icone di stile come Pippa Middleton, Katie Holmes e Marion Cotillard.

“Fashion fades, only style remains.”

Coco Chanel