Come possiamo aiutarti?

Contattaci: (040) 30 70 19 08
Siamo a tua disposizione lu-ve 9.30 – 18.00 .
Parliamo italiano, inglese e tedesco

Scrivici un messaggio
Service
100% controllo di autenticità
Contro le contraffazioni
Pagamento sicuro

Moda Cartier usata in qualità autenticata

Cartier di seconda mano

Il marchio Cartier è sinonimo di classe sublime, design inimitabile e passione per la qualità. Cartier ha fatto sognare generazioni. Anelli come il Trinity, orologi come il Santos, la celebre spilla Bestiary: simboli di un’eleganza, che sfida la banalità di tempi volgari. Scoprine di più sulla marca Cartier >

Cartier Seconda mano

Gift Cards

Gift Cards

Journal

Journal

Campaign

Campaign

Charity Shirt

Charity Shirt

Cartier, maison di re e di regine

Luis Cartier fonda la celebre casa a Parigi nel 1847. Quasi un decennio dopo, conquista una durevole fama grazie al favore della principessa Matilde, nipote di Napoleone I e cugina di Napoleone III, e successivamente dell’imperatrice Eugenia. Da allora, la gioielleria e orologeria Cartier sarà punto di riferimento costante dei reali europei. La ditta viene tramandata negli anni, al figlio Alfred e poi ai suoi figli, diventando sempre più un’icona di stile. Il design si rinnova grazie anche al nipote omonimo del fondatore, Luis, che creerà innovazioni come i famosi “mystery clocks”. Nel 1899 viene inaugurata la boutique di rue de la Paix 3, a tutt’oggi esistente, mentre solo tre anni dopo Cartier apre a Londra diventando fornitore ufficiale del re Edoardo VII, appena incoronato. Altre casate regnanti, in Italia, Grecia, Portogallo e Spagna, faranno presto lo stesso. Il negozio più celebre dell’era contemporanea probabilmente è quello di New York sulla 5° strada, da cui deriva il nome della piazza antistante, Place Cartier. Oggi fa parte del gruppo Richemont, dopo la scomparsa di tutti e tre i fratelli Cartier, l’ultimo fu Pierre nel 1965, e il passaggio nelle mani dei diversi investitori e di Robert Hocq, il creatore della linea Le Must di Cartier. Nel 1984 viene inaugurata la fondazione Cartier per l’Arte Contemporanea.

Design e tecnologia, sullo sfondo di grandi passioni

Oro, platino e diamanti impreziosiscono i gioielli e gli orologi Cartier: questi ultimi, in particolare, sono capolavori di tecnologia dal design classico, produzione all’interno della quale alcuni modelli assurgono veri simboli di una classe assoluta. Come il Santos, creato per l’aviatore Santos-Dumont nel 1904, Pasha, Panthere, o i famosi “Tank”, Francese, Americano e Inglese.
Tra i gioielli Cartier, la celebre spilla forma di pantera stilizzata “Bestiary” è un’icona inimitabile creata nel 1940 per Wallis Simpson, la burrascosa donna amata da Edoardo VIII, un amore che lo portò in breve ad abdicare. Famosi gli anelli Cartier, tra cui spiccano le splendide e ambite fedi nuziali, gli anelli di fidanzamento con diamante come il classico senza tempo Solitaire 1895 ma anche i romantici modelli Love, Panthere o Trinity, oggi anche nella versione Urban, offrono un design unico, raffinatissimo ma dal carattere deciso. La maison non smette di innovare presentando un’ampia gamma di iconici accessori Cartier da regalo e piccola pelletteria come borse, cinture in pelle, gemelli, accendini, penne o le montature per occhiali lei e lui. Il marchio Cartier diventa così sempre più versatile e accessibile a tutti, senza mai perdere l’allure di sempre.

“Fashion fades, only style remains.”

Coco Chanel