100% controllo di autenticità
Contro le contraffazioni
Pagamento sicuro
Contattaci: (040) 30 70 19 08

Come possiamo aiutarti?

Contattaci: (040) 30 70 19 08
Siamo a tua disposizione lu-ve 9.30 – 18.00 .
Parliamo italiano, inglese e tedesco

Scrivici un messaggio
Service

Moda Brian Atwood usata in qualità autenticata

Brian Atwood di seconda mano

Le scarpe di Brian Atwood sono studiate per fare sentire le donne che le indossano più belle e sicure di sé: lo stilista lo chiama l’effetto Cenerentola, e milioni di ammiratrici in tutto il mondo assicurano che funziona; provare per credere! Scoprine di più sulla marca Brian Atwood >

Brian Atwood Seconda mano

Brian Atwood, storia di un modello che divenne stilista

Ci sono carriere che percorrono traiettorie davvero imprevedibili e portano molto più lontano di quanto anche il più audace dei sognatori non avrebbe osato sperare. Quella di Brian Atwood è proprio una di queste storie a lieto fine: infatti, dopo avere calcato le passerelle per sette anni, il modello è passato dall’altra parte del business, venendo assunto nientemeno che da Gianni Versace come designer. Il fiuto del grande stilista italiano si è presto dimostrato davvero sopraffino, visto che Atwood è riuscito a diventare il responsabile della linea di accessori femminili della maison. E gli accessori rimarranno sempre uno dei punti di forza del suo stile, tanto che nel 2003 vincerà lo Swarovski’s Perry Ellis Award della FDA come, appunto, miglior designer di accessori, mentre le sue calzature gli faranno guadagnare il riconoscimento di Shoe Designer dell’anno per due anni consecutivi, nel 2010 e nel 2011.

La ricetta Atwood: fantasia e qualità, senza compromessi

Nel 2001, viene lanciata la linea di scarpe Brian Atwood, ed è chiaro fin da subito che lo stilista sa come mettere ai piedi delle sue donne qualcosa capace di renderle speciali: il suo approccio preferito prevede l’utilizzo di una palette di colori brillanti e un’attitudine alla sperimentazione che non si limita solo all’aspetto cromatico, ma si estende anche ai materiali e alle diverse possibili combinazioni di pelli. La qualità rimane sempre uno dei punti focali della sua filosofia di lavoro: “le nostre calzature sono interamente prodotte nelle migliori concerie in Italia, a Parabiago”, ha rivelato nel 2013 nel corso di un’intervista.

Uno stilista ai piedi delle donne

Quella che Atwood ha in mente quando disegna le sue calzature è una donna indipendente, che vuole sentirsi sensuale sempre, a qualunque età, e sia pronta a giocare con la propria femminilità. Allo stesso tempo, come lui stesso ha dichiarato, si tratta di scarpe che può portare chiunque, grazie a quello che definisce “l’effetto cenerentola”, grazie al quale il volto di una donna si trasforma non appena i suoi piedi si infilano in un paio delle sue scarpe. Un effetto al quale non sono immuni nemmeno le celebrità, visto che non è affatto raro vedere stelle dello spettacolo come Nicole Kidman, Kate Hudson, Jennifer Lopez indossare un paio di stivaletti Brian Atwood o una delle sue scarpe a tacco alto, una delle passioni dello stilista al quale ha addirittura dedicato un libro, intitolato Pumped.

“Fashion fades, only style remains.”

Coco Chanel