Come possiamo aiutarti?

Contattaci: (040) 30 70 19 08
Siamo a tua disposizione lu-ve 9.30 – 18.00 .
Parliamo italiano, inglese e tedesco

Scrivici un messaggio
Service
100% controllo di autenticità
Contro le contraffazioni
Pagamento sicuro

Moda Ann Demeulemeester usata in qualità autenticata

Ann Demeulemeester di seconda mano

Un look elegante e romantico, ma privo di svenevolezze e di sfumature troppo morbide, un incontro tra opposti che si fondono e un'aura androgina che risulta sensuale e delicata al tempo stesso: questa in poche parole, è la moda secondo Ann Demeulemeester. Scoprine di più sulla marca Ann Demeulemeester >

Ann Demeulemeester Seconda mano

Gift Cards

Gift Cards

Journal

Journal

Campaign

Campaign

Charity Shirt

Charity Shirt

La figlia della generazione d’oro della moda made in Belgium

Nata in Belgio, più precisamente a Kortrijk, nel 1959, Ann Demeulemeester si è diplomata nel 1981 presso la Reale Accademia delle Belle Arti di Anversa. Non si tratta di un dettaglio di poco conto, se si pensa che viene considerata uno dei sei componenti degli Antwerp Six, i Sei di Anversa, la nouvelle vague della moda europea formatasi in quegli anni nel prestigioso istituto che annovera, tra gli altri, anche Dries van Noten e Dirk Bikkembergs.
Il suo nome comincia fin da subito a circolare tra le case più importanti, e Ann viene così chiamata a lavorare come designer per marchi prestigiosi, fin quando, nel 1985, insieme al marito fonda la propria casa di moda. Fin da subito, l’abbigliamento Ann Demeulemeester si distingue per un approccio molto personale: un gioco di contrasti che intriga e affascina, costruendo nel tempo una cifra stilistica inconfondibile

Ann Demeulemeester il gioco degli opposti

Negli anni successivi, mentre le collezioni e i successi si succedono e alle collezioni femminili (1992) si affiancano quelle maschili (a partire dal 1966), lo stile di Ann Demeulemeester diventa sempre più riconoscibile e acclamato: merito della capacità di giocare con i chiaroscuri, con il maschile e il femminile riuscendo sempre a mantenere un approccio romantico senza rinunciare a una punta “rock” che regala brio a un’eleganza che altrimenti è morbida e serena. Il successo di questo approccio porta il marchio ad affermarsi in tutto il mondo e all’apertura di boutique in tutte le principali città. Viene poi il momento delle scarpe Ann Demeulemeester dove il gioco dei contrasti, soprattutto per quanto riguarda gli stivaletti e gli stivali, permette di aggiungere un tocco romanticamente dark e gotico al proprio stile.

Ann Demeulemeester lascia, ma la storia continua…

Nel 2014, Ann Demeulemeester decide che è giunto il momento di lasciare che la sua creatura continui a crescere senza di lei: il suo stile si è ormai affermato ed è apprezzato e amato anche da celebrità del calibro di Sarah Jessica Parker, Rhianna, Kristen Stewart e perfino da teste coronate come la Regina del Belgio Matilde, e all’abbigliamento e alle scarpe si sono affiancati anche gli accessori Ann Demeulemeester. La stilista sente che è il momento di passare la mano e tocca a Sebastian Meunier prendere in mano le redini della direzione artistica della maison, mantenendo l’approccio originale e aggiungendo un tocco di raffinati barocchismi e qualche pennellata un po’ più forte, confermando così quel tocco maschile che è da sempre un tratto distintivo del marchio.

“Fashion fades, only style remains.”

Coco Chanel